Prosegue la protesta dei tirocinanti

Sit-in presso l'Inps

Continua imperterrita la protesta dei lavoratori ex percettori di mobilità in deroga che, questa mattina, si sono ritrovati per un sit-in davanti alla sede Inps di Via Tommaso Campanella per incontrare i vertici dell’ente.

Una situazione difficile per centinaia di persone costrette, ormai da molto tempo, a convivere con il mancato pagamento delle spettanze per le attività svolte negli ultimi mesi nei vari enti regionali. Alla protesta era presente anche il segretario generale UST Cisl Magna Graecia, Francesco Mingrone, che ha fatto il punto sull’incontro avuto tra il dirigente dell’Inps e una delegazione di rappresentanti sindacali e tirocinanti.

“Siamo stati e continueremo ad essere – ha affermato Mingrone accanto a questi lavoratori che devono vedere riconosciuto un loro sacrosanto diritto. Spetta alle istituzioni di competenza definire un chiaro quadro della situazione in modo da arrivare in sede di Ministero con tutte le carte in regola per arrivare a una risoluzione definitiva della vicenda. Siamo, tuttavia, soddisfatti dell’incontro di stamane e continueremo a monitorare la situazione attraverso la delegazione Cisl che, giovedì, parteciperà alla riunione prevista a Roma al Ministero per lo Sviluppo Economico”.