Proposta Legge taglia privilegi in Consiglio regionale, presentato ricorso al Tar

E’ stato presentato un ricorso al Tar in merito ad una proposta di Legge sui tagli ai privilegi della politica in Consiglio regionale.

A presentarlo è l’avvocato Francesco Pitaro.

     

“Ho proposto ricorso – afferma Pitaro –  nell’interesse di alcuni deputati e attivisti del M5S dinanzi il Tar Catanzaro contro il Consiglio Regionale della Calabria che non ha proceduto all’esame della proposta di legge di iniziativa popolare denominata “taglia privilegi” diretta a ridurre le indennità dell’intera classe politica regionale. Trattasi di condotta contra ius che si pone in contrasto con la legge regionale13/1983 che attribuisce al Consiglio Regionale della Calabria il termine massimo di sei mesi per l’esame della proposta di legge. Nel ricorso, che contiene la domanda di sospensione del provvedimento con cui l’ufficio di gabinetto del Consiglio Regionale ha negato l’esame della proposta, è stata anche chiesta al Tar la nomina di un commissario ad acta in caso di perdurante omissione della Regione Calabria e del Consiglio Regionale della Calabria”.

Fonte