Pronto soccorso al Policlinico, si spinge per attivazione

Se ne discuterà in consiglio comunale

Prende sempre più piede la possibilità di istituire un pronto soccorso al Policlinico universitario nel quartiere Germaneto, all’interno del Campus. E’ questo il significato del documento concordato e condiviso da tutti i componenti della commissione consiliare alle politiche sociali, politiche sanitarie e cultura di Palazzo De Nobili, presieduta da Manuela Costanzo, del gruppo politico Obiettivo Comune. Una risoluzione importante per chiedere l’attivazione di un reparto di emergenza-urgenza volto a ridurre l’immenso numero di accessi che il pronto soccorso dell’ ospedale “Pugliese-Ciaccio” ogni giorno è costretto a sopportare, specialmente a causa della mancanza di una rete assistenziale provinciale adeguata al territorio. L’integrazione fra i due presidi del capoluogo (“Pugliese-Ciaccio” e “Mater Domini” ndr), secondo Manuela Costanzo, è l’unica strada da seguire per razionalizzare e potenziare tutto il settore dell’assistenza e della ricerca medica.

I consiglieri hanno, così, chiesto al presidente del Consiglio, Marco Polimeni, di presentare l’esame della risoluzione, proposta dalla stessa presidente dell’organismo consiliare, nel corso dei lavori dell’aula già programmati per la settimana prossima. Il presidente, dal canto suo, ha annunciato l’inserimento del testo nell’ordine del giorno.