Pregiudicato furioso: aggrediti clienti bar, medico e carabinieri

E’ successo a Santa Caterina Jonio, in provincia di Catanzaro

Un pregiudicato di 50 anni, O.B., è stato fermato dai Carabinieri della Compagnia di Soverato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. I fatti si sono svolti sabato sera in un bar sulla SS 106. L’uomo, in evidente stato di alterazione, ha cominciato ad inveire e minacciare gli avventori del locale pubblico, fino a scagliare una tazza di ceramica che fortunatamente non ha colpito nessuno.

Sul posto si sono subito portati i militari della Stazione CC di S. Caterina dello Jonio che lo hanno tratto in arresto non senza qualche difficoltà.

Il pregiudicato infatti nel frattempo aveva aggredito il medico del 118 che  a bordo di una autoambulanza si era portato sul posto nel tentativo di calmare il soggetto il quale, per tutta risposta, mentre si trovava all’interno del mezzo di soccorso prima ha aggredito il professionista poi ha cercato di fuggire.

Solo al termine di un inseguimento il cinquantenne, che ha opposto resistenza veemente ai Carabinieri, è stato bloccato e condotto in caserma.

Nella mattinata odierna, l’arresto è stato convalidato ed O.P. è stato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

(fotografia indicativa tratta dal web)