Polizia locale sequestra oltre 50 kg di funghi

Lamezia Terme

Più di 50 kg di funghi, in vendita senza le prescrizioni di legge, sono stati posti sotto sequestro dalla Polizia locale di Lamezia Terme, in collaborazione con il servizio di Igiene e sanità degli alimenti dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro. Ben otto i verbali elevati. I sequestri, avvenuti nei mercati coperti locali, sono stati causati da numerose irregolarità di carattere igienico-sanitario, ma non solo.

Alcuni venditori, infatti, erano sprovvisti dell’apposita abilitazione micologica. I controlli si sono resi necessari dopo varie segnalazioni da parte delle strutture sanitarie per intossicazioni da funghi cresciuti nei boschi e sui prati.