Piccole dosi di ‘coca’ in auto: uno arrestato, l’altro denunciato

Una pattuglia di militari in servizio notturno

Carabinieri in azione ad un posto di blocco sulla SS 106

Un posto di blocco come tanti sulla SS 106 ed un controllo casuale come tanti.

Ma in quella Opel Corsa che procedeva in direzione Catanzaro Lido, sulla SS 106, nei pressi del bivio di Roccani, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Catanzaro, hanno trovato qualcosa di sospetto.

Sul sedile posteriore, disteso per non farsi notare, c’era una persona che poi sarebbe stata arrestata.

I militari hanno accentuato i controlli identificando entrambi.

Il conducente, denunciato, è un 31enne di origini rumene, A.B.C. mentre il giovane che cercava di sottrarsi alla vista è un diciannovenne catanzarese, W.B, con precedenti per reati contro la pubblica amministrazione.

In seguito alla perquisizione personale gli sono stati trovati addosso 9 involucri termosaldati, il cui contenuto, dalle successive verifiche tecniche, è risultato essere cocaina, per un peso complessivo di pochi  grammi.

Dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato tradotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.