Personale Pugliese-Ciaccio, confronto tra Comune e Regione

Le problematiche del personale dell’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio sono state al centro di un confronto, tenutosi a Palazzo de Nobili, tra il sindaco Sergio Abramo e il direttore generale del Dipartimento tutela della salute della Regione Calabria, Antonio Belcastro. Presenti alla riunione anche i consiglieri comunali Demetrio Battaglia e Manuela Costanzo,  il coordinatore Rsu dell’azienda Pugliese-Ciaccio, i rappresentanti delle sigle sindacali Fp Cgil, Fp Cgil Area Vasta, Cisl, Usb e degli organismi politici Centro Democratico e Nuovo Psi.  Durante l’incontro si è discusso in maniera approfondita di tutte le questioni inerenti il personale medico, infermieristico e Oss in servizio all’Ospedale del Capoluogo a partire dai concorsi in atto fino alle imminenti scadenze contrattuali dei professionisti a tempo determinato, ai comandi e ai pensionamenti in corso nei diversi reparti. Le osservazioni e le richieste condivise durante il confronto saranno, quindi, riportate in un apposito e dettagliato documento condiviso che sarà sottoposto all’attenzione del dg Belcastro. Quest’ultimo ha recepito le segnalazioni provenienti sia dalle forze politiche che da quelle sindacali, garantendo un impegno mirato a coinvolgere direttamente il commissario straordinario Cotticelli al fine di individuare le soluzioni necessarie per far fronte alle problematiche legate al personale, non solo dell’Azienda Pugliese-Ciaccio ma di tutto il comparto regionale, nella tutela della continuità dei servizi e dei livelli essenziali di assistenza.

Fonte