Serpente spunta dal cruscotto di una moto in corsa

Il fatto è accaduto domenica nei pressi della Motorizzazione (da Blogdimotori.it)

{loadposition in-article}

–  Ci sono voluti due giorni per scovare quel rettile all’interno della sua Yamaha T-Max 530. La ricorderà per sempre questa incredibile avventura Ugo Cantoni, giovane catanzarese appassionato delle due ruote. Domenica pomeriggio, mentre percorreva a velocità normale la strada nei pressi della Motorizzazione, il centauro ha visto la testa di un serpente spuntare da una fessura del cruscotto. In piena marcia il ragazzo ha avuto il sangue freddo di non perdere il controllo del mezzo e di tornare regolarmente – ma Dio solo sa con quale stato d’animo… – nella sua casa a Cava.  Li ha provveduto con la massima cautela a smontare il mezzo fino a che, due giorni dopo, il rettile si è mostrato in tutta la sua notevole dimensione, come dimostra il video amatoriale realizzato alla sua scoperta. La notizia è stata riportata da Blogdimotori.it di Matteo Brancati.