“Otto lavoratori in ditta per Comune Catanzaro, quali i criteri di scelta?”

Dichiarazione della consigliera Manuela Costanzo (Obiettivo Comune):

“Se otto catanzaresi possono avere una opportunità di lavoro ben venga. Credo che nessuno possa dirsi contrario a ciò. Ma se otto catanzaresi vengono assunti all’interno di una ditta che espleta un servizio per il Comune e dove l’amministrazione è pesantemente presente, allora mi pare lecito  e giusto che si conoscano in maniera trasparente i criteri di scelta dei lavoratori.

Nessuno ha intenzione di togliere il pane di bocca a chicchessia, e penso che anche i lavoratori saranno contenti di sapere che la loro assunzione è avvenuta in maniera trasparente, ma dobbiamo capire. Capire se ci sono burattini e burattinai, capire se sono rispettate tutte le regole di parità ed equità. Capire. Questo è il nostro compito. Capire e spiegare ad elettori e cittadini cosa accade all’interno di un’amministrazione che oggi più che mai, in un momento di anti politica, deve essere trasparente per non perdere il rapporto di fiducia con il territorio”.

Fonte