Operazione rifiuti smaltiti in Calabria, grossi danni per i cittadini (SERVIZIO TV)

Dì Carnen Mirarchi

Il colonnello Borrelli è intervenuto in merito all’inchiesta della procura di Milano delegata ai carabinieri Forestali dei gruppi di Milano, Lodi, Pavia, Napoli, Reggio Calabria e Catanzaro che ha smantellato una organizzazione dedita al traffico illecito di rifiuti che venivano smaltiti illegalmente tra Nord e Sud dell’Italia, riempendo capannoni industriali dismessi al Nord e in una cava in Calabria.

     

“Si tratta di organizzazioni criminale con la testa in Calabria che lucrava di traffico illecito di rifiuti.  I roghi dei capannoni dove vengono stoccati i rifiuti che misteriosamente prendono fuoco” ha detto il colonello. “Si è riuscito a comprendere il legame tra i fuochi e l’internamento dei rifiuti con enormi danni ambientali e con grosse ricadute sui cittadini. Fondamentale inserire questo argomento nell’ambito della Carta Costituzionale’.

© Riproduzione riservata.

Fonte