Oliverio: la Leopolda calabrese che programma il futuro (VIDEO)

di Carmen Mirarchi – A Lamezia Terme ieri la “Leopolda calabrese voluta da Mario Oliverio, Governatore della Regioni Calabria. La TUA IDEA per la CALABRIA” è stato confronto con le forze sociali e produttive calabresi per individuare i temi di più rilevante interesse per lo sviluppo della nostra regione.

Ciò al fine di costruire un programma elettorale per le prossime elezioni regionali fortemente, condiviso e partecipato.
Oliverio si è detto «un po’ emozionato per la partecipazione e la numerosa presenza di iscritti, dirigenti sindaci ed amministratori del mio partito, del Pd». Il partito ufficialmente era però assente dopo la polemica degli ultimi mesi.”Sono molto contento per la presenza di  competenze, di imprese,  sindaci e forze sociali.

L’abbiamo fatta in un capannone abbandonato adesso ripreso da imprenditori calabresi che vanno sostenute”. Oliverio ha precisato che il Commissario regionale del Pd era stato invitato..” Con preoccupazione vedo che il Commissario regionale tende ad isolare il partito democratico  In ogni caso non vedo proposte in campo. nza confronto e senza dialogo si fanno solo sfaceli. Non c’è una azione trasparente. Si lascia prevalere il non detto. Pur se non mi rendo conto del perché di un diniego alla richiesta della mia candidatura avanzata da oltre 250 sindaci, dalla maggioranza dei circoli territoriali del Pd e dalla coalizione di centrosinistra, rimango ancora in attesa di conoscere quale è una eventuale proposta di candidato presidente che intendono avanzare il commissario regionale e la segreteria nazionale del mio partito”.

     

“Oggi noi stiamo parlando della Calabria ed una proposta di Governo non può che partire dai problemi della Calabria sui quali costruire un programma. Nessuno fa lo sforzo di confrontarsi, oggi abbiamo voluto offrire un terreno per un confronto..Punto di riferimento è la programmazione europea 2020-2027” ha concluso sottolineando che è stato invertito un trend ma serve ulteriore tempo per un cambiamento completo.

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte