Marijuana nascosta nel giardino di casa

Si tratta di un 51enne

Aveva nascosto circa 120 grammi di marijuana tra le aiuole del giardino e l’interno della sua casa, ma è stato sorpreso dai carabinieri dopo un controllo. Per Alfredo Girlando, di 51 anni, così, sono scattate le manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’operazione condotta dai Carabinieri della Compagnia di Soverato, coadiuvata dai militari della Stazione Carabinieri di Davoli, supportati dalle unità cinofile di Vibo Valentia, volta a prevenire e contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, ha dato ancora una volta i suoi frutti.

Nella circostanza, Alfredo Girlando, di Davoli, aveva occultato due contenitori in plastica, contenenti 100 grammi circa di marijuana all’interno di un’aiuola del giardino. La perquisizione, ha inoltre, portato al sequestro di un bilancino di precisione, di ulteriori 20 grammi della stessa sostanza stupefacente, conservata anche in uno scarico fognario, nonché di 15 bustine in cellophane predisposte per il confezionamento delle dosi. Un campione delle sostanze stupefacenti sequestrate verrà inviato al Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti di Vibo Valentia, per le analisi qualitative di rito. Per l’uomo, invece, il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria quattro volte a settimana, tra le ore 17:00 e le ore 19:00.