Nasce la Galleria dei Presidenti della Regione, 5 le vie dedicate ai primi Governatori (SERVIZIO TV)

Di Carmen Mirarchi

Una giornata storica quella di oggi per la Calabria, è stata aperta oggi infatti la Galleria dei Presidenti presso la Cittadella regionale a Catanzaro.

Sono stati 15 in totale i Governatori della Calabria alcuni dei quali erano oggi nella “casa dei calabresi”. Presso la Sala Oro della Cittadella regionale, sono stati presentati alla stampa due iniziative fortemente volute dal Presidente della Regione Mario Oliverio: la inaugurazione della Galleria dei Presidenti della Regione (piano -1) e la intitolazione di cinque strade interne della stessa Cittadella ai primi cinque Presidenti dell’Ente. Alla presentazione delle due iniziative invitati tutti gli ex presidenti di Regione e i familiari dei presidenti scomparsi.

Seguirà la cerimonia di inaugurazione. Tanti i volti che hanno fatto la storia del regionalismo che non sono voluti mancare alla storica giornata. Da oggi in Cittadella le vie dedicate a: Antonio Guarasci, Aldo Ferrara, Pasquale Perugini, Bruno Dominijanni,Francesco Principe. “Oggi – ha detto il Presidente Oliverio – siamo tutti insieme, senza distinzioni politiche, a dare dignità e tono alla nostra terra. Una terra che può vincere la sfida del futuro solo se si contrappone in maniera unitaria ad uno stereotipo che purtoppo negli anni l’ha danneggiata enormemente: quella di un luogo negativo, incapace di essere considerata come risorsa”.

Oliverio durante la conferenza stampa ha parlato di un momento di ricordo ma non di nostalgia.

“Le istituzioni non possono non ricordare” ha detto il Governatore. “Il regionalismo è un percorso che è nato tormentato in Calabria nel 1970 segnato da moti e lacerazioni profonde. Avere dato una casa ai calabresi è un fatto importante con l’apporto di chi con dall’ inizio ha lavorato in questa direzione e sono stati tanti” ha aggiunto Oliverio. la presentazione delle due iniziative hanno preso parte gli ex presidenti di Regione, i familiari dei presidenti scomparsi, moltissime autorità, tra cui rappresentanti politici, consiglieri regionali e il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo. “Si tratta di un momento storico – ha dichiarato il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio nel suo intervento introduttivo – in cui in questo luogo, che rappresenta la casa di tutti i calabresi, ricordiamo, con un’apposita galleria fotografica, coloro i quali hanno avuto l’onere e l’onore di essere eletti a presiedere la Giunta regionale della Calabria.

E allo stesso tempo, doverosamente, ricordiamo i primi cinque Presidenti dell’Ente dalla sua istituzione nel 1970, intestando loro le vie interne della Cittadella. Il ricordo – ha aggiunto Oliverio – non è un fatto meramente nostalgico, ma è la ricostruzione della storia, quanto mai importante per il presente e il futuro di una comunità come la nostra. Ritengo che oggi più che mai sia indispensabile coltivare la nostra memoria collettiva, riannodare i fili della storia del regionalismo, che ha vissuto, in cinquant’anni, fasi alterne e delicate”.

In merito alla realizzazione della Cittadella Oliverio ha detto: “Un momento di svolta nella storia della Calabria a cui tutti i imiei predecessori hanno contribuito affinchè la Regione si dotasse di un’unica sede, superando ostacoli e contrapposizioni”.

Infine un pensiero ai familiari di chi ha rappresentato negli anni la guida della Calabria “assumendo un ruolo di grande difficoltà e sacrificio”. . Entrambe le cerimonie si sono svolte con la benedizione di monsignor Don Gregorio Montillo, Vicario generale dell’Arcidiocesi di Catanzaro e Squillace.

© Riproduzione riservata.

Fonte