Movida violenta, aggredisce giovane con coltello

Inquietante episodio davanti a locale

Ha dapprima aggredito senza un apparente motivo un giovane, colpendolo con un coltello, per poi scappare. Tuttavia, il Commissariato di Polizia di Lamezia Terme, dopo attente indagini, lo ha rintracciato e denunciato in stato di libertà. Protagonista della vicenda un 45enne, S.C., lametino, già conosciuto alle forze dell’ordine per svariati precedenti. L’uomo, nella notte tra domenica e lunedì, improvvisamente, forse in preda ad un raptus, dopo aver trascorso la serata in vari locali ha aggredito verbalmente un giovane, in compagnia della sua ragazza, ferendolo alla mano con un coltello. La Polizia, intervenuta immediatamente dopo essere stato allertata, ha dunque richiesto l’intervento di un ambulanza del 118, per prestare le cure mediche al malcapitato.

Le immediate indagini avviate da personale del Commissariato hanno permesso di identificare il responsabile del fatto reato, rintracciato presso la propria abitazione a S. Eufemia-Lamezia. La perquisizione personale e domiciliare degli agenti, però, ha dato esito negativo rispetto alla ricerca dell’arma da taglio utilizzata per l’aggressione. In considerazione dei riscontri oggettivi acquisiti  S.C., è stato denunciato.