Medicine scadute al 118, i NAS multano l’ASP

Verbale da 20mila euro

Carabinieri che multano l’ASP per presidi sanitari scaduti: ormai

Personale della Compagnia Carabinieri di Girifalco e colleghi del Nucleo Carabinieri Antisofisticazioni e Sanità (N.A.S.) di Catanzaro hanno dato corso a dedicato servizio coordinato di controllo della locale Postazione di Emergenza Territoriale 118 di Girifalco, in contrada Serra.

I militari hanno verificato la presenza all’interno della struttura sanitaria di una cinquantina di confezioni di dispositivi medici detenuti oltre la scadenza stabilita per garantirne la sterilità, procedendo al loro sequestro amministrativo ed elevando conseguente sanzione di 20.000 euro a carico dell’Azienda sanitaria provinciale.

L’intervento ha avuto lo scopo di operare a sostegno di un servizio essenziale, in favore degli utenti, nello spirito di una sempre più cosciente attività di prevenzione.