Matteo Battaglia oggi avrebbe compiuto 18 anni

di Antonia Opipari 

Era un sabato mattina come un altro quel 24 agosto 2013. I turisti se ne stavano andando, la calura no. Era mattina presto e sulla strada statale 106 a Sellia Marina (Cz), poco prima del bivio per Calabricata, c’era una fila interminabile di auto in coda. Non era certo normale, in molti pensarono che fosse successo qualcosa, di certo un incidente, il solito tamponamento o chissà… mai nessuno avrebbe potuto immaginare una tragedia di tale portata. Matteo Battaglia aveva dodici anni quando fu travolto e ucciso da una Jeep Grand Cherokee guidata da Epure Andrei Valentin – all’epoca dei fatti 26 anni -, rumeno e senza patente; quest’ultima gli era stata ritirata qualche mese prima perché l’uomo era stato trovato completamente ubriaco alla guida di un’altra vettura. Quello sventurato mattino Matteo era andato ad aiutare la madre Giusy e i nonni materni nel piccolo negozio di frutta e verdura che sorge a lato della 106 e che ancora oggi questi gestiscono: Frangipane “il fruttivendolo” nel paese e dintorni lo conoscono tutti. I suoi erano all’interno, lui era fuori quando il suv gli è piombato addosso falciandolo, prima di arrestare la sua folle corsa sopra un’auto ferma all’incrocio. Il rumore dello schianto, la tenda che crolla davanti alla porta della bottega, Giusy che corre là dove ha lasciato il figlio e non lo trova… sono attimi concitatissimi per lei prima di vedere quello che una madre non dovrebbe mai vedere. Il bilancio di quella mattinata fu di un morto e due feriti. Il morto era il piccolo Matteo Battaglia. Aveva solo dodici anni.

     

Oggi Matteo avrebbe compiuto diciotto anni. La famiglia e l’intera comunità selliese vogliono festeggiarlo con un evento che si terrà questo pomeriggio alle 16.30 presso l’Oratorio San Nicola in località Giglio a Sellia Marina. La manifestazione, alla quale parteciperanno i parroci Don Raffaele Rimotti e Don Giuseppe Cosentino assieme al sindaco Francesco Mauro, è stata organizzata in collaborazione con l’Associazione Basta Vittime sulla S.S. 106 per la quale presenzierà il presidente Fabio Pugliese.

Fonte