Mater Domini, farmaci abbandonati da settimane

La segnalazione arriva da un lettore

Giacciono lì da diverse settimane con annessa preoccupazione dei residenti, con l’inciviltà sempre più protagonista. Arriva da Mater Domini, popoloso quartiere del capoluogo, la segnalazione di un nostro attento lettore che denuncia l’abbandono di svariati farmaci proprio nei pressi di una farmacia. Come si può notare dalle foto, appena fuori il contenitore della Sieco, l’ammasso di buste e scatole è ben visibile. Un pericolo, ci dice il nostro lettore, per persone e animali che, rovistando tra le buste, potrebbero incappare anche in qualche siringa. Da settimane, secondo la testimonianza, la Sieco non rispetta i giorni prestabiliti per il ritiro dei farmaci. Una situazione incresciosa riguardante il quartiere Mater Domini, purtroppo non nuova. Infatti, lo stesso lettore e residente, solo qualche mese fa, vedendo l’identico ammasso di rifiuti, aveva chiamato la Sieco per un pronto intervento. Intervento che c’era stato in tempi brevi.

La domanda sorge spontanea: possibile che per ritirare questi farmaci, ogni volta noi cittadini siamo tenuti ad avvisare la Sieco?