Mascitti (Uno strappo alla regola): “Catanzaro ha bisogno di innovazione”

“Catanzaro è una città che ha bisogno di innovazione, di trasparenza e di collaborazione per risorgere. Questo dev’essere il nuovo approccio che le amministrazioni comunali future dovranno impegnarsi ad applicare nel governo cittadino. Non confrontarsi e non aprirsi all’innovazione e alla cultura significa rimanere in stallo”

Piero Mascitti, già consigliere comunale e autore della nota, si mette in gioco preparando la propria candidatura a futuro sindaco della città, e rilancia la proposta di una nuova progettualità. In quest’ottica invita ad un aperto confronto di alto profilo culturale Sergio Costanzo attuale consigliere comunale di minoranza di fronte alla cittadinanza nella sala del Supercinema.

     

“Dobbiamo cambiare mentalità, dobbiamo metterci a nudo di fronte ai cittadini e avere il coraggio di dire se qualcuno nell’armadio ha scheletri di cui i cittadini devono essere a conoscenza per poter esprimere un voto libero e consapevole. Apriamoci ad un incontro, alziamo il livello culturale della classe dirigente cittadina, parliamo in inglese in modo che Catanzaro diventi una città non chiusa ma aperta vero il mondo”.

Questo è l’appello invito di Piero Mascitti. Verrà raccolto dai possibili interlocutori? E in caso contrario perché?

 

© Riproduzione riservata.

Fonte