Martelletto, in un capannone CC rinvengono refurtiva di Lido e Borgia

Capi d’abbigliamento per un valore di circa 50mila euro, un autocarro, un’autovettura e due slot machines: è la refurtiva recuperata nelle ultime ore dal Nucleo Radiomobile della Compagnia carabinieri di Catanzaro. Il bottino è stato rinvenuto all’interno di un capannone abbandonato nel comune di Settingiano, in località Martelletto dove i militari –guidati dal tenente Mattia Bologna appena insediatosi alla guida del NOR – hanno recuperato oltre metà della merce trafugata domenica sera in un negozio di abbigliamento di Catanzaro lido,   l’auto rubata due giorni prima a Borgia e le slot oramai scassinate sottratte sabato notte da un centro scommesse delle stesso quartiere marinaro. Tutti in ottimo stato e pronti invece per essere rimessi in vendita tramite il mercato nero i circa 900 capi di abbigliamento accatastati in un angolo del capannone.

L’operazione è stata portata a termine grazie all’attività investigativa dei militari unita alla fondamentale acquisizione di notizie da parte dei cittadini residenti i quali avevano segnalato strani movimenti nei paraggi.

Tutta la refurtiva, dopo complessa quantificazione, è stata restituita ai legittimi proprietari, increduli e commossi di riavere gran parte del materiale rubato in così poco tempo. Gli investigatori sono ora rivolti ad individuare e consegnare alla Giustizia i responsabili dei reati.