Marijuana in casa, arrestato giovane a Lido

Si tratta di un 29enne incensurato

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Catanzaro hanno tratto in arresto un 29enne incensurato. Il giovane catanzarese, già notato qualche giorno fa dalle pattuglie mentre si aggirava con fare sospetto nelle vicinanze della propria abitazione nel quartiere Lido, anche nella serata di ieri è stato sorpreso con atteggiamento guardingo mentre si allontanava dalla sua casa.

Così, i militari dell’Arma dapprima hanno proceduto a un normale controllo, per poi perquisire l’abitazione del giovane. Durante il controllo domiciliare, i Carabinieri hanno rinvenuto, in una cassettiera da letto, due buste in cellophane contenenti complessivamente 115 gr. circa di marijuana già suddivisa in “fiocchetti”, una busta in cellophane contenente circa 28 gr. di cocaina e un portafoglio contenente 1500 Euro in contanti, suddivisi in banconote di vario taglio, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

La perquisizione, poco dopo, è stata estesa anche ad una cantina di pertinenza dell’abitazione, nella quale è stata trovata una piccola serra indoor con 5 piantine di Marijuana già in fiore, dell’altezza di circa 70 cm cadauna, oltre ad un articolato sistema organizzato per la coltivazione, composto da un impianto di illuminazione con due lampade alogene di grosso calibro ed un convogliatore di aria elettrico dotati di timer, un termometro, un taglierino ed un altro bilancino di precisione

. Il tutto, al termine delle operazioni, è stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane, tratto in arresto in flagranza di reato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato accompagnato presso la casa circondariale Ugo Caridi del capoluogo.