Marco Polo, progetto itinerante per far crescere le imprese

conferenza stampa a Palazzo De Nobili

Uno sportello informativo volto al potenziamento delle nuove imprese e di quelle già esistenti sul territorio catanzarese che hanno aderito al Piano locale del lavoro “Marco Polo” di cui il Comune di Catanzaro è capofila con il coinvolgimento di vari comuni della provincia.

Si é parlato di questo nella conferenza stampa tenutasi nella Sala Concerti di Palazzo De Nobili e che ha visto la partecipazione dell’assessore alle attività produttive, Alessio Sculco, del dirigente di settore, Antonino Ferraiolo  e dell’esperto di finanza agevolata, Enrico Mazza.

Il PLL “Marco Polo” , investendo su una politica che unisce la cultura del Made in Italy, con le nuove tecnologie, si pone come obiettivo primario la promozione e lo sviluppo delle imprese per renderle concorrenziali nell’intero mercato globale.

Attraverso tre sportelli, presenti a Catanzaro, Borgia e Carlopoli, tecnici esperti forniranno assistenza sul marketing territoriale, proprio come ha spiegato l’assessore Sculco.

Enrico Mazza, invece, ha sottolineato l’importanza della finanza agevolata fondamentale per la realizzazione di nuove idee progettuali.

Nella stessa giornata sono stati anche analizzati i recenti bandi regionali in materia di incentivi economici alle imprese, in particolare il bando regionale  sulle attività ricettive, ristorazione, servizi turistici e culturali.