M5S: alle prossime regionali nessuna alleanza con il PD (SERVIZIO TV)

di Carmen Mirarchi

A margine di una riunione a Stalettì sul tema della depurazione i big calabresi del M5S hanno ribadito il netto no del Movimento ad una possibile alleanza con il Partito Democratico alle prossime elezioni regionali. I deputati Granato, Paretela e  Ferrara a  margine dell’ iniziativa che si è svolta in provincia di Catanzaro hanno spiegato che l’unica alleanza possibile potrebbe essere quella con le liste civiche.

     

“C’è la nota ufficiale del Movimento 5 Stelle e di Luigi Di Maio, che hanno chiarito che a oggi non c’è all’ordine del giorno alcuna discussione che veda una replica dell’alleanza tra M5S e Pd a livello locale”. Ha affermato l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle, Laura Ferrara. “Noi – ha aggiunto la Ferrara – continuiamo a portare avanti il nostro percorso, ci avvaliamo delle nostre regole interne. Poco prima della crisi di governo avevamo avviato una riorganizzazione interna con una votazioni on line che vedevano una prima apertura alle liste civiche: quindi – ha sostenuto l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle – se in Calabria ci sarà una coalizione sarà con liste civiche”.  Parentela ha spiegato: “Siamo qui a parlare di gravi inadempienza da parte della politica come sanità , acqua e rifiuti. Il Pd non deve chiedere alleanza ma dire cosa vuole fare su questi temi”. La Granata ribadisce la centralità della piattaforma precisando che su questa si decide tutto e che su questa si stabiliscono le vie da seguire. “I nostri principi sono parte integrante del programma non sono derogabili oltre un certo limite”.

redazione calabria 7

 

Fonte