Lido: giovane fornisce falsa identità, in manette

Nei pressi della stazione ferroviaria

Controlli dei Carabinieri nei pressi della Stazione Ferroviaria del quartiere Lido. I militari hanno arrestato Mihailo Oliinik, 31enne ucraino incensurato, per ipotesi reato di false dichiarazioni sulla identità o su qualità proprie o di altri. Il giovane, sprovvisto di documenti di riconoscimento, dopo essere stato fermato dai militari, i quali lo hanno invitato a fornire le proprie generalità, ha più volte indicato informazioni differenti, facendo insospettire gli stessi operanti. I Carabinieri, dopo una serie di controlli incrociati, hanno scoperto la reale identità del soggetto, il quale in altre due circostanze aveva tentato di deviare il buon esito delle verifiche sulle proprie qualità.

Lo stesso, così, a seguito dell’arresto, è stato accompagnato presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.