Lamezia, incontro delegazioni FDI e MNS

“A seguito del “patto federativo” stipulato a livello nazionale tra Fratelli d’Italia e Movimento Nazionale per la Sovranità, con l’obiettivo di dare vita ad un forte movimento identitario e sovranista che difenda l’Italia dai guasti della globalizzazione selvaggia e dal potere della speculazione finanziaria, si sono incontrate a Lamezia Terme le delegazioni dei due partiti”. Lo affermano i coordinatori cittadini, Gino Vescio (FDI) e Antonello Cariglino (MNS)

“Le delegazioni, guidate dai segretari cittadini, Gino Vescio per FdI e Antonello Cariglino per il Mns, hanno affrontato il tema delle probabili imminenti elezioni per il rinnovo del Consiglio Comunale e programmato un nuovo incontro per elaborare iniziative comuni sul territorio, sia di carattere locale che nazionale.

       

Dagli interventi dei componenti le due delegazioni è emersa una comunanza di vedute sulle linee guide per una possibile alleanza con altre forze politiche al fine di dare alla Città un’amministrazione capace di affrontare i problemi drammatici che l’hanno portata al degrado:

L’eventuale alleanza dovrà essere alternativa ai responsabili dello sfascio sociale e del dissesto economico del Comune; Il candidato sindaco dovrà essere competente e non estraneo alla politica; dovrà avere competenza, capacità di dialogo e attitudine al gioco di squadra; I partiti dovranno selezionare accuratamente le candidature, risorse importanti e che abbiano voglia di spendersi per la città

vogliamo sottolineare che vista la gravità e lo sfascio politico amministrativo in cui versa la città, ci vuole, non un uomo solo al comando………ma va individuata una squadra competente,efficace ed efficiente che sappia gestire questa situazione drammatica”.

 

Fonte