Lido, marocchino rapina emporio cinese: subito arrestato dai Carabinieri

L’allarme è scattato domenica sera, lungo viale Crotone del quartiere Lido di Catanzaro

Un marocchino ubriaco, R.Z. di 43 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dai Carabineri di Catanzaro per furto e rapina. L’allarme è scattato domenica sera, lungo viale Crotone del quartiere Lido, dove l’uomo si era ripresentato chiedendo alla titolare del negozio cinese di abbigliamento di avere in regalo alcuni capi. All’ennesimo rifiuto, accompagnato comunque dalla donazione di qualche moneta, l’extracomunitario – in evidente stato di ebbrezza – si è impossessato di due pantaloni e di un giubbotto cercando di allontanarsi.  Accortosi di essere stato scoperto il 43enne ha strattonato la titolare buttandola a terra e fuggendo via con un ennesimo capo arraffato all’ultimo momento.

A quel punto la commessa ha chiamato il 112. Una pattuglia, di servizio a poche centinaia di metri, ha subito intercettato il malvivente, recidivo per gli stessi reati e senza fissa dimora.

In pochissimi giorni, quello registrato ieri sera è il terzo arresto per furto o rapina effettuato dai militari della Compagnia Carabinieri di Catanzaro, i cui sforzi finalizzati ad arginare il fenomeno dei reati predatori in genere si stanno moltiplicando