Inseguimento per le strade: arrestato ladro di moto

La Polizia sulle tracce del complice

Polizia in azione, nella notte tra domenica e lunedì, nel pieno centro cittadino. Alle ore 3.00, due persone hanno tranciato il lucchetto di chiusura e forzato la serratura di un cortile di un condominio, in via Crispi, prima di rubare un motorino, parcheggiato nello stesso spazio. I due, incuranti della presenza di alcuni agenti della Squadra Volante, successivamente si sono allontanati a bordo di due ciclomotori (uno con targa illeggibile), costringendo la Polizia ad un pericoloso inseguimento tra le vie della città. Solo nei pressi di via della Stazione, nel quartiere Sala, i poliziotti hanno raggiunto e bloccato il conducente di un Piaggio Liberty, senza, tuttavia, catturare il complice, alla guida dell’altro mezzo.

Dopo aver effettuato i primi rapidi accertamenti il soggetto in questione, un 18enne catanzarese, è stato identificato in S.A., il quale ha ammesso di ammettere le proprie responsabilità sul furto del ciclomotore. Ritenuti i presupposti della flagranza del reato di furto aggravato dall’aver apportato violenza sulle cose, in concorso con altro individuo, rimasto al momento ignoto, il giovane è stato arrestato, e condotto ai domiciliari su disposizione del P.M. di turno, in attesa del procedimento per direttissima.  Il veicolo rubato, invece, è stato restituito al legittimo proprietario, mentre proseguono senza sosta le indagini per identificare il complice del furto.