Incendio ditta “Edilizia Cardarello’, individuato l’autore

Badolato, non era intimidazione

È stato individuato il responsabile dell’incendio che, lo scorso 24 luglio, ha devastato un fabbricato rurale delle dimensioni di circa 200 mq ubicato in Via Nazionale, a Badolato. La struttura, che conteneva al suo interno materiale edile di vario genere, era adibita a magazzino della ditta “Edilizia Cardarello”. Subito dopo l’incendio i carabinieri della Stazione locale avevano iniziato ad effettuare i primi accertamenti per capire le reali cause del rogo, il quale, già da subito, appariva di natura dolosa. Le indagini, coordinate dal Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Soverato e proseguite senza sosta, hanno permesso di individuare un giovane di Badolato, classe ‘91, accusato di essere l’autore del reato.

Lo stesso, così, è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro per l’ipotesi di reato di danneggiamento seguito da incendio. Il giovane, ascoltato in merito alle circostanze che ne hanno consentito l’individuazione, ha ammesso gli addebiti, riconducendo il gesto a dissidi privati di natura economica e non ad un atto intimidatorio.