In salvo 16 persone sul tetto di capannoni e case

Vigili del Fuoco provvidenziali

Poteva essere una tragedia a causa del maltempo e solo l’immediato intervento dei vigili del fuoco, che operano da questa notte sulla SS18, ha evitato il peggio. Sedici persone, nella notte tra giovedì e venerdì, sono state tratte in salvo. Si tratta di due operai, rimasti bloccati in alcuni capannoni della zona ex sir, di alcuni abitanti di Acconia di Curinga i quali, a causa delle piogge torrenziali, si erano rifugiati sul tetto delle abitazioni e di altre persone, rimaste bloccate nelle autovetture.

Alcuni sono stati trasferiti con mezzi VF a Pizzo, dove vi erano dei parenti ad attenderli mentre altri sono stati accompagnati presso strutture alberghiere.