Casa-container in fiamme: tragedia sfiorata in campo rom

Sfiorata tragedia questa mattina nel campo nomadi Scordovillo di Lamezia Terme. Un incendio le cui cause sono ancora in  fase di accertamento, ha completamente distrutto uno dei tanti container-abitazione che da anni ormai sono diventati la fissa dimora di decine di rom che non hanno ancora ricevuto l’assegnazione di nuovi locali così come è avvenuto per tanti altri dislocati su tutto il territorio lametino. A scongiurare che le fiamme si propagassero anche verso i container vicini e causassero ben più danni di quelli registrati, l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Catanzaro. La squadra del distaccamento di Lamezia Terme Nicastro, da sempre in allerta per i “consueti” falò diventati ormai una piaga per la comunità lametina, per sedare le fiamme e riportare il tutto nella “normalità” è dovuta intervenire con ben sette uomini e due mezzi antincendio. Non si segnalano feriti.