Il Capo della Polizia Gabrielli: “Catanzaro di prima fascia, una scelta per contrastare la ‘ndrangheta”

inaugurata la sezione giovanile delle Fiamme Oro

“Catanzaro avrà una Questura di prima fascia, anche se i numeri in nostro possesso raccontano che dovrebbe collocarsi in seconda, ma considerarla di primo livello, con un incremento di cento uomini in organico, è una scelta precisa finalizzata al contrasto dell’organizzazione criminale più potente al mondo, la ‘ndrangheta”.

Una dichiarazione che non lascia dubbio alcuno, quella rilasciata ai nostri microfoni dal Capo della Polizia, Franco Gabrielli, che questa mattina ha fatto tappa nel capoluogo della regione Calabria in occasione dell’inaugurazione della sezione giovanile delle Fiamme Oro.

“Oggi sono a Catanzaro – ha detto Gabrielli – per celebrare un importante evento di sport, che considero fondamentale per la formazione dei giovani”.

Ritornando sul tema ‘ndrangheta, il Capo della Polizia ha sottolineato la propria gratitudine al Procuratore della Repubblica Nicola Gratteri. “La credibilità si conquista con il lavoro quotidiano e la scelta di mantenere la fascia attuale per la Questura di Catanzaro è un messaggio che abbiamo voluto dare. L’aumento di organico è necessario, così come in tante altre città italiane.

Negli ultimi anni le forze dell’ordine sono state ridotte per la mancanza di turn-over, vale a dire che chi è andato in pensione non è stato sostituito. Ecco perché l’organico si è ridotto. Nei prossimi dieci anni dovremmo rimpiazzare 40 mila unità che andranno in pensione, è urgente trovare le soluzioni ottimali per programmare l’innesto di nuovi agenti. Ci vuole tempo – ha concluso Gabrielli -, ma sono ottimista”.