Il cafone di Pasqua? Era al parco commerciale

Lascia l'auto nel posto per disabili nonostante l'invito a liberarlo

Segnalate con uno scatto del vostro cellulare  il parcheggio ‘cafone’ che scoprite inviando a [email protected]

La foto risale alla vigilia della Festa della risurrezione cristiana.

Ma di valori religiosi, men che meno umani, il nostro protagonista ne ha davvero pochi.

E’ il ‘cafone’ di Pasqua, com è degno ribattezzarlo visto quanto successo.

Il proprietario di questa bella Mini Cooper  ha parcheggiato in tutta tranquillità nello spazio ben visibilmente riservato ai disabili davanti all’ingresso principale del Parco ‘Le Fontane’

Purtroppo per lui, in cerca di posto auto, c’era anche Aldo, padre di splendide creature tra cui una portatrice di handicap.

Facendogli notare che era un parcheggio riservato ai disabili Aldo si è sentito rispondere “Si, si lo so, grazie!”.

Semplicemente vergognoso anche il comportamento seguente del tipo, che in modo tranquillo è entrato con una donna all’interno della struttura.

Essendo in compagnia della famiglia il nostro lettore ha preferito, ma molto a malincuore, sorvolare sulla vicenda che avrebbe voluto chiarire meglio con il disinvolto parcheggiatore abusivo.

Un cafone, senza dubbio, come ogni giorno se ne incontrano tanti.

SUI POSTI PER DISABILI, PER FAVORE, NON SI PARCHEGGIA!