Giovino, Celia: “Abramo campione di piroette, stavolta ha esagerato”

“Il sindaco Sergio Abramo, campione di piroette capace di dare il meglio di sé sulla futura destinazione di Giovino, proponendo in merito tutto e il suo contrario, stavolta ha davvero esagerato. Noi dell’opposizione, però, lo abbiamo messo di fronte alle sue contraddizioni, riuscendo forse a impedire lo scempio di una delle aree più belle e strategicamente importanti del capoluogo”.

A esordire così – in un comunicato stampa – è stato il consigliere comunale di Fare per Catanzaro, Fabio Celia. Il membro del Movimento costituito da Sergio Costanzo ha poi rincarato la dose, aggiungendo: “Nella seduta di giovedì scorso ho ascoltato il sindaco fare una proposta che non esito a definire scellerata per l’area di Giovino o meglio per gli operatori economici gravitanti nella zona.

Mi riferisco alla vocazione commerciale che Abramo avrebbe partorito nella ridda di cervellotiche idee sfornate sul futuro dell’area.

Un colpo quasi da knockout – ha detto ancora – per gli esercenti di Viale Crotone e Lido che hanno eroicamente tenuto botta nel corso degli anni, malgrado tutto, come ho messo in rilievo proprio nel mio intervento nell’ultimo civico consesso”.

Le preoccupazioni di Celia non sono tuttavia finite qui, dal momento che ha chiosato così:

“Bisogna vigilare sulle scelte di Abramo che in passato ha già massacrato i negozianti del centro storico, di fatto mettendoli in ginocchio . Un rischio che potrebbe tornare a paventarsi appunto per Giovino con noi della minoranza obbligati a fare argine per impedire ulteriori sciagurate decisioni. Atti che, come premesso, potrebbero infliggere un colpo ferale a un’intera categoria di persone che tenta di mantenere a fatica sé stessa e le rispettive famiglie a carico.

Gente onesta e perbene – ha concluso – che si guadagna da vivere a prezzo di grossi sacrifici e merita solo sostegno, non certo disposizioni contrarie. Ma non tema alcuno dei diretti interessati perché  io, e tutti noi di Fare per Catanzaro ma non solo, saremo al  fianco di ogni esercente e imprenditore”.

Redazione Calabria 7

Fonte