Fusti sospetti sull’arenile tra Bellino e Simeri Mare

I Vigili del Fuoco NBCR escludono ogni pericolo

Apprensione ed un po’ di timore questa mattina sulla spiaggia catanzarese tra la località Bellino e Simeri Mare. Qualche bagnante, piuttosto preoccupato, ha telefonato al Comando provincaile di Vigili del Fuoco di Catanzaro segnalando la presenza di fusti arrugginiti sull’ arenile.

Immediatamente sono state allertate le unità di intervento nucleo Nbcr che al comando dell’ispettore Massimo Conforti si sono portate sul posto ed effettuato effettuato verifiche e misurazioni con la strumentazione.
I rilievi effettuati hanno permesso di escludere la presenza di sostanze radioattive e sostanze chimiche tossiche o nocive.

I fusti in evidente stato di degrado venivano posti sotto sequestro dalla Capitaneria di Porto in attesa di ditta specializzata per il recupero e successivo smaltimento.

Non risultano danni a persone o all’ambiente circostante.