Furto di gioielli a Sellia Marina: ladri subito intercettati

Casa estiva visitata da tre individui

Nel corso di un intenso fine settimana di lavoro, l’attività operativa della Compagnia Carabinieri di Sellia Marina ha soddisfatto le richieste di aiuto partite da una signora di Catanzaro.

Si tratta di una sessantenne che, tornata da lavoro nella sua dimora estiva in Sellia Marina, ha trovato casa in subbuglio a causa di una visita indesiderata di topi d’appartamento: grazie, però, all’ intuito ed alla velocità di azione del pronto intervento del nucleo operativo e radiomobile è stata intercettata un’autovettura con a bordo tre soggetti (due donne ed un uomo) che evitato un posto di controllo, tentavano di disfarsi di monili in oro di cui non giustificavano il possesso: per loro è scattato il deferimento a piede libero all’autorità giudiziaria mentre la donna è rientrata felicemente in possesso dei propri effetti

In altro intervento i militari della Stazione di Simeri Crichi hanno tratto in arresto per furto aggravato di energia elettrica I.R., classe ’67 di Simeri Crichi, che aveva creato un bypass della linea elettrica adottando un cavo interrato per decine di metri dalla propria abitazione: per lui il GIP del Tribunale di Catanzaro, all’esito del giudizio di convalida, non ha adottato ulteriori misure.

L’attenzione dei militari della Stazione di Cropani ha, invece, consentito di individuare M.S., classe ’70 cropanese, che dal suo attuale domicilio in Germania si era concesso un periodo di ferie nelle terre d’origine: peccato che su di lui pendesse un ordine di carcerazione per precedenti furti commessi, puntualmente eseguito con l’associazione del soggetto al carcere di Siano.