Firme false ad elezioni Catanzaro, 35 a giudizio

Dovranno presentarsi davanti al giudice monocratico il prossimo 22 giugno per rispondere dell’accusa di violazione delle norme in materia elettorale. Sono 35 le persone coinvolte nell’inchiesta partita dopo le elezioni del 2017 a Catanzaro.

In qualità di elettori avrebbero sottoscritto più di una dichiarazione per la presentazione delle liste in occasione delle elezioni amministrative dell’11 giugno. Le indagini sarebbero partite da una relazione della Commissione elettorale.

Le persone a giudizio sono: Giuseppe Aloi, Pietro Astorino, Eliana Brescia, Brunella Carlis, Jessica Caroleo, Gianfranco Caroleo, Giuseppe Chiarella, Tamara Chiarella, Giovanna Ciciarello, Salvatore Cilurzo, Carla Clementelli, Giuseppe Concolino, Eleonora Durante, Antonio Egiziano, Michele Giacomelli, Davide Greco, Luciano Guerrieri, Andrea Iervasi, Ilenia Imberti, Rosaria Iozzi, Antonino Ippolito, Francesco Mazza, Giuseppe Mirabelli, Pasquale Morello, Anna Mussari, Giuseppe Notaro, Francesco Antonio Perri, Salvatore Perri, Vitaliano Rocca, Marialuigia Romano, Danilo Romeo, Caterina Rotundo, Giuseppe Sinopoli e Antonella Versea.

     

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte