Fare per Catanzaro: “Sindaco ancora una volta con l’opposizione”

“Il Sindaco anche questa volta dimostra di stare con l’opposizone. Questo rimarca l’atteggiamento costruttivo che ha tenuto sin dall’inizio il gruppo consiliare di #fareperCatanzaro. Apprezziamo, quindi, l’iniziativa del sindaco che con “questo cambio di rotta” che ci auguriamo si allarghi nel resto della città, sconfessa la sua stessa maggioranza dando ancor più forza al lavoro tenace di #fareperCatanzaro che presenta proposte concrete partecipandole con i cittadini. E’ stato palese l’effetto antiestetico ed il senso di chiusura mentale e non soltanto fisica, nei confronti dei cittadini. Infatti – detti recinti rievocano la sensazione della chiusura in gabbia o di una palizzata in perfetto stile range.”

Lo afferma in una nota il gruppo consiliare di #FareperCatanzaro.

 

“C’è anche un problema di sicurezza, davanti all’evidente intralcio alla circolazione, ci chiediamo cosa possa accadere in caso di situazioni di imminente pericolo per l’incolumità pubblica come calamità naturali, manifestazioni pubbliche, interventi dei mezzi di soccorso. Tutte situazioni che necessitano di facili accessi e di ampie vie di fuga, come previsto dalla legge. Né il fatto che i paletti siano “amovibili” i rischi paventati, dal momento che una eventuale rimozione occuperebbe tempo prezioso, che andrebbe sicuramente ad intaccare la gestione dei soccorsi. Se lo scopo è quello di dissuadere la sosta selvaggia, perché non impiegare il corpo dei vigili urbani, normalmente preposto a tale controllo. Chissà che con l’occasione non veda e non ammonisca anche la giungla di insediamenti più o meno abusivi che affastellano il corso e che ci renda edotti su chi pagherà questo ennesimo sperpero di denaro pubblico.”

Redazione Calabria 7

Fonte