Evade dai domiciliari e parla con un pregiudicato

Arrestato 59enne catanzarese

Agenti di Polizia hanno arrestato un uomo intento a interloquire con un pregiudicato a bordo strada, malgrado il regime degli arresti domiciliari. Protagonista della vicenda un 59enne catanzarese, G.A., il quale, nei giorni scorsi, ha attirato l’attenzione di una volante della Polizia intervenuta nella zona Sud della città per una segnalazione di occupazione abusiva di immobile popolare. L’uomo, alla vista degli agenti, con passo rapido si è avvicinato al portone di ingresso di una palazzina nelle vicinanze. Raggiunto dai poliziotti, lo stesso, invitato a fornire le sue generalità e le motivazioni della sua repentina corsa, è stato identificato come una persona conosciuta alle forze dell’ordine perché sottoposta al regime degli arresti domiciliari in virtù di un ordinanza di applicazione della misura cautelare emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Catanzaro nel mese di agosto in seguito ad un provvedimento della Procura della Repubblica di Catanzaro.

Così, in considerazione del fatto che lo stesso veniva sorpreso sulla pubblica via, lontano dalla sua abitazione e che era intento a colloquiare con una persona pregiudicata, per G.A., sono scattate le manette per il reato di evasione. La comunicazione dell’arresto è stata data al P.M di turno, Andrea Giuseppe Buzzelli. A seguito dell’udienza di convalida, per il soggetto è stato disposto il proseguo del regime degli arresti domiciliari.