Donna di 71 anni muore al Policlinico: aperta un’inchiesta

Procura al lavoro su denuncia dei familiari

Bisognerà aspettare tre mesi per conoscere la cause che hanno portato al decesso di una 71enne ricoverata al Policlinico universitario di Catanzaro. Il fatto, come riporta “La Gazzetta del Sud”, è avvenuto circa un mese fa. In quei giorni la donna, dopo essersi sottoposta a una biopsia per un sospetto tumore al pancreas, ha iniziato ad avvertire problemi, con febbre alta, tanto da essere trasferita immediatamente nel reparto di Rianimazione dello stesso ospedale ubicato nel quartiere Germaneto. Un’agonia lunga venti giorni per l’anziana, la quale muore nonostante le varie cure ricevute dal personale sanitario.

Un decesso che ha portato i familiari della donna ad esporre denuncia alla Procura della Repubblica di Catanzaro per capire meglio le cause e gli eventuali collegamenti con la biopsia e la febbre alta. La stessa Procura ha aperto un fascicolo, al momento, a carico di ignoti, con l’ipotesi di omicidio colposo mentre la polizia giudiziaria ha sequestrato la cartella clinica. Sul corpo della donna è stata effettuata l’autopsia. Tra 90 giorni, grazie alla relazione tecnica, si farà luce sulla morte della 71enne.