Discariche abusive, microcamere a infrarossi per scoprire chi getta i rifiuti

Saranno posizionate in diversi punti soprattutto della periferia di Catanzaro

Lotta alle discariche abusive. Il Comune di Catanzaro predispone un servizio di videosorveglianza per contrastare l’abbandono abusivo di rifiuti.

Una pratica che si concentra soprattutto nelle zone periferiche della città (ma presente anche in centro) e che oltre a deturpare ed inquinare l’ambiente, compromette l’immagine del capoluogo a cui, a distanza di circa un anno dall’introduzione della raccolta differenziata porta a porta, vanno riconosciuti risultati importanti.

Per la caccia agli “untori” verrà utilizzato un sofisticato sistema composto da una decina di particolari “occhi elettronici” con caratteristiche diverse rispetto alle telecamere tradizionali.

Per i trasgressori delle primarie regole di civiltà a cui dovrebbero attenersi tutti i cittadini al fine di salvaguardare l’ambiente e il decoro urbano, sono previste per i soggetti privati pesanti sanzioni pecuniarie che dovrebbero rappresentare il giusto deterrente superando di gran lunga le disposizioni previste dalle ordinanze. Per le aziende scatterà invece la denuncia penale.