Coronavirus, sindaco Catanzaro dispone misure più restrittive

Coronavirus, sindaco Catanzaro dispone misure più restrittive 23 Marzo 202023 Marzo 2020 Ulteriore stretta del sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, sugli esercizi commerciali cittadini per contenere l’emergenza coronavirus nel territorio.

Con una nuova ordinanza, Abramo ha disposto la chiusura dei bar self service attraverso distributori automatici che vendono bevande e alimenti confezionati h24 in locale liberamente accessibile. Sono esclusi dal provvedimento i distributori presenti all’interno di strutture ospedaliere o assimilate o di strutture pubbliche e private che siano mantenute aperte per assicurare servizi di pubblica utilità, fermo ristando il rispetto della distanza interpersonale di un metro. Il divieto sarà valido fino al 3 aprile, salvo proroga conseguente a nuovi provvedimenti governativi relativi all’emergenza.

Il sindaco, anche a seguito di numerose segnalazione pervenute alla Polizia locale, ha così inteso incrementare le misure già disposte a tutela della salute pubblica con l’obiettivo di di evitare il formarsi di assembramenti di persone e, più in generale, ogni occasione di possibile contagio non riconducibile ad uno stato di necessità.

   

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata. Condividi

Fonte