Controlli della Polizia a Catanzaro, sanzioni e sequestri. Ecco il bilancio

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale – Focus ‘ndrangheta” sono state deferite all’autorità giudiziaria in stato di libertà 8 persone, di cui 3 all’autorità amministrativa; controllate 33 persone sottoposte a misure di sicurezza; identificate 723 persone; controllati 360 veicoli (anche con sistema Mercurio). Inoltre sono stati effettuati numerosi posti di controllo, elevate  47 sanzioni per violazioni al Codice della Strada, effettuati 9 fermi/sequestri amministrativi e/o penali; 12 perquisizioni; accompagnate 2 persone in Ufficio per identificazione, effettuati 10 controlli amministrativi e, contestualmente, elevate 2 sanzioni amministrative e effettuato 1 sequestro amministrativo.

Porto di armi abusive. Nella giornata del 5 agosto u.s., personale della Squadra Volanti ha deferito all’A.G. C. P.,nato in Romania nel 1988, ritenuto responsabile dei reati di porto di armi od oggetti atti ad offendere e possesso di chiavi alterate o grimaldelli Nella stessa giornata, personale della Divisione P.A.S.I., unitamente a personale della Squadra Nautica, della Capitaneria di Porto e Polizia Municipale di Crotone, ha effettuato controlli amministrativi 2  lidi balneari del capoluogo ed al termine delle verifiche i proprietari sono stati deferiti all’A.G. per la mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti. Infine, presso un box privato, il personale operante ha rinvenuto un deposito non autorizzato di bombole di gas per uso domestico. Dopo aver richiesto l’ausilio di personale di UPGSP e dei Vigili del Fuoco si è accertato che il deposito era privo di SCIA per la prevenzione incendi. Sono state rinvenute nr. 34 bombole piene e nr. 11 vuote in un locale ritenuto non idoneo, pertanto si è proceduto al sequestro penale ex art.354 c.p.p. nonché a deferire il titolare.

     

Droga ritrovata. Nella giornata del 7 agosto u.s., personale dell’U.P.G.S.P. ha segnalato al Sig. Prefetto G. A.crotonese classe 1985, in quanto assuntore di sostanze stupefacenti. Nella fattispecie, all’esito di un controllo, lo stesso veniva trovato in possesso di gr. 0,6 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”. Nella serata di giovedì 8 agosto personale dell’U.P.G.S.P. ha segnalato al Sig. Prefetto T. C., nato a Crotone classe 1984, in quanto assuntore di sostanza stupefacente. Nella fattispecie, all’esito di un controllo, lo stesso veniva trovato in possesso di gr. 0,2 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”.

 

Fonte