Delinque ancora e il giudice lo passa agli arresti domiciliari

Inasprita la misura a giovane di Soveria Mannelli

­Aveva commesso già qualche grave reato e continuava a delinquere malgrado l’obbligo di presentazione quotidiano alla Polizia Giudiziaria.

Per questo motivo un giovane di Soveria Mannelli si è visto aggravare la posizione passando al regime degli arresti domiciliari.

Si tratta di C.V., 32 anni, già noto alle forze dell’ ordine nel recentissimo passato per aver effettuato un furto in una stazione di servizio di Catanzaro, quartiere Germaneto.

Le indagini sono state esperite dai Carabinieri della Stazione di Soveria Mannelli che hanno compilato adeguata informativa al Tribunale di Catanzaro. Stamane la delibera del giudice che ha inasprito la misura mentre i militari hanno eseguito l’ordinanza.

LEGGI LA NOTIZIA COMPLETA RELATIVA AI PRECEDENTI DEL SOGGETTO