Consorzio Ionio Catanzarese, Ferro: “Manno si ricandidi alla presidenza”

“L’annunciata volontà del presidente Grazioso Manno di non ricandidarsi alle elezioni per il rinnovo del Consorzio Ionio Catanzarese non mi coglie di sorpresa, conoscendo lo stile e il garbo istituzionale dell’uomo, ma spero in cuor mio che possa ripensarci”.

E’ quanto afferma il deputato di Fratelli d’Italia Wanda Ferro. “L’incarico – spiega Wanda Ferro – probabilmente è stretto per l’enorme carica fattiva di un uomo che ha dimostrato negli anni tenacia, competenza, insieme ad eccezionali capacità amministrative, organizzative e politiche. Proprio per queste sue doti, straordinarie quelle umane e caratteriali, indiscutibili quelle professionali, credo che Grazioso possa pensare a rinnovare con nuove sfide il suo impegno a favore della Calabria, mantenendo però la guida del Consorzio, che ha indispensabile bisogno di una governance salda ed efficiente per poter garantire servizi di qualità al sistema agricolo e forestale e ad un territorio fragile sotto il profilo dell’assetto idrogeologico. Ho sostenuto Grazioso Manno in tante battaglie, in particolare in quella coraggiosa e complessa per la realizzazione della diga sul Melito, e stando al suo fianco ho avuto modo di constatare come tanti passi avanti si siano potuti concretizzare solo grazie alla sua determinazione, al suo coraggio, al suo carisma. Un vulcano come Grazioso Manno ha energie e dirittura morale tali da consentirgli nuovi proficui impegni al servizio del territorio, senza lasciare il Consorzio privo del suo presidente, che ne rappresenta l’efficienza, la memoria storica e la visione del suo futuro. In una parola ne rappresenta l’anima”.

      © Riproduzione riservata.

Fonte