Concolino, progetto Sprar ‘Catanzaro minori’ proseguirà nel prossimo triennio

Il progetto Sprar-Siproimi “Catanzaro minori”, di cui l’amministrazione comunale è ente titolare, proseguirà anche nel prossimo triennio.

E, nelle more dell’approvazione della domanda di finanziamento, sarà prorogata la gestione fino al prossimo 30 giugno. La giunta si è così determinata approvando la proposta predisposta dal settore politiche sociali, diretta da Saverio Molica, dopo aver ascoltato la relazione da parte dell’assessore al ramo Lea Concolino. L’esecutivo ha preso atto del recente decreto con cui il Ministero dell’Interno ha autorizzato gli enti con progetti in scadenza al 31 dicembre 2019 alla prosecuzione dell’accoglienza degli aventi titolo per un periodo di sei mesi. Ammettendo il finanziamento per il Comune di Catanzaro per un importo di 242mila euro circa.

“L’amministrazione  continuerà nelle attività progettuali finalizzate all’accoglienza dei minori stranieri non accompagnati, per una disponibilità di venti posti, anche per le annualità 2020, 2021 e 2022. Il prosieguo per il primo semestre di quest’anno dei servizi sarà garantito da parte della Fondazione Città solidale. In attesa che venga definito l’iter per la concessione del contributo richiesto al Ministero. E la relativa procedura di gara per l’individuazione del soggetto che gestirà il progetto”.

     

Redazione Calabria 7

© Riproduzione riservata.

Fonte