Comunali Lamezia, De Sarro: “Dichiarazioni di Sofo inopportune e incomprensibili”

“Dichiarazioni inopportune sia nei contenuti che nei metodi usati”. E’ quanto afferma Francesco De Sarro, vicecoordinatore di Forza Italia della Provincia di Catanzaro, a seguito dell’intervento sui social dell’attivista della Lega Vincenzo Sofo che aveva invitato “la lega calabrese a rivedere la decisione di sostenere Ruggero Pegna a candidato sindaco di Lamezia”.

“Abbiamo scelto Ruggero Pegna – osserva De Sarro – perché rappresenta un candidato sindaco di alto profilo etico, sociale e morale, che si è tra l’altro contraddistinto, in questi anni, per iniziative a valenza culturale di estrema rilevanza su tutto il panorama regionale. Un professionista di qualità, apprezzato e conosciuto in tutta Italia e all’estero, che ringraziamo per aver accettato la nostra proposta di guidare una città importante come Lamezia Terme”.

     

“Non potevamo effettuare una scelta migliore. Ruggero Pegna – precisa De Sarro – sintetizza alla perfezione quei requisiti necessari per svolgere un ruolo amministrativo improntato su legalità, trasparenza e idee progettuali. Un profilo al di sopra delle parti e dei partiti che tra l’altro è stato sempre vicino all’area cattolica, moderata e di centrodestra. Per questo non comprendiamo le dichiarazioni di Sofo, tra l’altro effettuate a ridosso della scadenza del 12 ottobre, ultimo giorno utile per la presentazione delle liste. L’attivista Sofo, che invitiamo a Lamezia Terme, avrà modo di constatare e rendersi conto della bontà della scelta effettuata dalla coalizione di centrodestra. Insieme a Ruggero Pegna siamo estremamente determinati a perseguire un cammino virtuoso puntando sulla crescita sociale, culturale ed economica della nostra città”.

© Riproduzione riservata.

Fonte