Catanzaro, “Zona sud nel totale degrado! Grazie Cavallaro!”

“Non è concepibile che con l’estate inoltrata ancora interi quartieri della città non siano stati oggetto di diserbo causando, con questo, gravi problemi igenico -sanitari ai residenti ma mettendo anche a rischio la salute pubblica. La città, ormai ha più le somiglianze di una giungla che quella di un capoluogo di regione, dove l’inesperienza dell’ Assessore delegato all’Igiene e Ambiente emerge di giorno in giorno, tirato dalla giacchetta da questo o da quel consigliere che invece di pensare al bene della comunità, pensa al proprio orticello”.

Lo afferma in una nota il capogruppo in Consiglio comunale di Fare per Catanzaro, SergioCostanzo.

   

“Nessuna programmazione, nessuna trasparenza sugli interventi eseguiti o da eseguire, nessuna calirendazione insomma il nulla mischiato al niente. I cittadini si chiedono com’è e possibile pagare quasi un milione di euro mensilmente per l’igiene e la cura del verde della città e avere in compenso un simile scempio! Perché l’Assessore Cavallaro non fa applicare dagli uffici le penali alle aziende private che non rispettano il capitolato d’appalto? Cosa si nasconde dietro cotante omertà? Lo spettacolo che oggi offrono i quartieri a sud della città sono roba da terzo mondo, Sala,Campagnella,Samà, VIA Lucrezia della Valle, via Fares, Signorello,Dulcino,Germaneto,Cava e Siano sono la riprova della totale inefficienza dell’Assessore e dell’inter ammknistrazionr Abramo.

Questa città – conclude Costanzo – ha bisogno di essere amata e non utilizzata solo per occupare poltrone e portare inutili pennacchi!”.

Fonte