Catanzaro, lavori giunta: ok a progetto sismico scuola via Molise

C’è il via libera della giunta comunale al progetto esecutivo per i lavori di adeguamento sismico della scuola di via Molise. La pratica, approvata dall’esecutivo presieduto dal vicesindaco Ivan Cardamone (il sindaco Abramo era assente per altri impegni istituzionali), è stata predisposta dal settore Grandi opere, diretto da Giovanni Laganà, e relazionata dall’assessore ai Lavori pubblici Franco Longo.

“Un altro ottimo risultato ottenuto dall’amministrazione Abramo sul fronte dell’edilizia scolastica”, ha sottolineato Longo ricordando che gli interventi, dell’importo complessivo di 733mila euro circa, riguarderanno il vecchio corpo di fabbrica dell’immobile, costruito negli anni ’80, per garantire una risposta adeguata alla struttura sul piano della sicurezza in caso di eventi sismici attraverso il ringrosso strutturale delle travi di fondazione, la cerchiatura in acciaio dei pilastri, le incamiciature in cemento armato dei pilastri e delle travi in elevazione, la realizzazione di setti in cemento armato, il confinamento dei nodi della struttura con fibre di carbonio, il placcaggio delle travi con fibre di carbonio (rinforzo per flessione e taglio). Previsti, ancora, l’adeguamento dell’impianto antincendio e una serie di opere architettoniche sulle finiture (pavimentazioni in linoleum, infissi interni ed esterni, tinteggiature interne ed esterne) per ottenere vantaggi in termini di resistenza all’usura e di isolamento termico, da un punto di vista igienico-sanitario, in termini di comfort e sicurezza, sotto il profilo del design e dell’adeguamento e revisione degli impianti.

     

Lavori progettati anche per le aree esterne, nelle quali verranno rifatti il campo di pallavolo e la recinzione perimetrale e saranno installate rastrelliere per le biciclette e le panchine. Approvata anche la presa d’atto al progetto “Fami 2 – Calabria accoglie 2.0”, promosso dalla Regione Calabria, sull’organizzazione di uno sportello presso il settore Politiche sociali per il servizio di mediazione interculturale. Il documento, predisposto dal settore Politiche sociali, diretto da Saverio Molica, è stato relazionato dall’assessore Lea Concolino: lo sportello non prevede costi per il Comune. Semaforo verde alla compartecipazione al convegno nazionale “A scuola con Gioacchino”, promosso e organizzato per il prossimo 8 ottobre, all’auditorium Casalinuovo, dall’istituto comprensivo “Mattia Preti”: la delibera è stata preparata dal settore Cultura, diretto da Antonino Ferraiolo, e relazionata dall’assessore Cardamone. Via libera, infine, a una legittimazione e affrancazione di un terreno gravato da usi civici, elaborata dal settore Patrimonio diretto da Andrea Adelchi Ottaviano e relazionata dall’assessore al ramo, Ivan Cardamone, e a una delibera relativa a un giudizio nei confronti di privata, predisposta dal settore Avvocatura, diretto da Saverio Molica, e relazionata dall’assessore di riferimento, Danilo Russo.

Fonte