Catanzaro, auto parcheggiate abusivamente danneggiano lungomare Giovino

Nella giornata di domenica alcune auto parcheggiate abusivamente sulle aiuole del lungomare di Giovino hanno danneggiato i pozzetti per l’irrigazione. Lo ha affermato il sindaco, Sergio Abramo, annunciando che le immagini “sono state inoltrate alla Polizia locale per gli accertamenti e le verifiche finalizzate all’individuazione dei trasgressori”. Le sanzioni che verranno applicate sono quelle previste dal codice della strada. “Danneggiare un patrimonio pubblico è un atto grave che va perseguito – ha detto il primo cittadino –, che vanifica gli sforzi dell’amministrazione obbligandola a intervenire anche quando, in condizioni normali, non ce ne sarebbe proprio bisogno.

     

Anzi, in una zona come Giovino, in cui le aiuole e le grandi aree verdi risultano curate come si deve, questi gesti di inciviltà e menefreghismo sono ancora più gravi e deprecabili e segnalano in maniera preoccupante, una volta di più, la mancanza di amore verso la città da parte di una minoranza, anche se fortunatamente piccola. Mi auguro che un fatto del genere non si ripeta più e invito i catanzaresi a rispettare le aree verdi, di Giovino e non solo, parcheggiando esclusivamente nei posti consentiti”. La Polizia locale, come già avvenuto ieri, continuerà quotidianamente la sua attività di controllo.

Redazione Calabria 7

Fonte