Catanzaro: “Area cimitero quartiere Santa Maria preda di ladri”

“L’area pertinente al cimitero nel quartiere Santa Maria è da qualche mese diventata preda di ladri e vandali che, anche in pieno giorno, danneggiano le auto in sosta, distruggendone i finestrini per rubare oggetti di valore negli abitacoli o per pura goliardia. L’ultimo caso si è registrato proprio venerdì scorso.

La situazione è diventata insostenibile ed è necessario intervenire per frenare questa ondata di microcriminalità che riguarda la zona sud della città”. Lo afferma la vicepresidente del Consiglio comunale, Roberta Gallo.

“Il sistema di videosorveglianza da due milioni di euro che mapperà le principali vie di accesso e di uscita della città – prosegue –   ed i cui lavori di installazione sono partiti nei giorni scorsi, rappresenta sicuramente uno strumento importante di prevenzione e di controllo anche contro questi fenomeni di vandalismo.

Auspico, dunque, che la dotazione di 150 nuovi apparecchi tra telecamere e rilevatori di targa possa essere implementata anche con l’installazione della videosorveglianza nella zona cimiteriale a Santa Maria che è ormai diventata un obiettivo “sensibile” per i delinquenti. Il sindaco Abramo ha già recepito la mia richiesta – conclude la consigliera di Forza Italia – che verrà sottoposta all’attenzione dell’ufficio tecnico della Questura, che ha redatto il progetto, con l’obiettivo di rafforzare gli strumenti a supporto delle Forze dell’Ordine per la difesa del territorio e della sicurezza dei cittadini”.

Redazione Calabria 7

Fonte