Catanzaro, Abramo: “Incontro per redazione Piano Urbano Mobilità Sostenibile”

Il Comune di Catanzaro ha avviato il percorso di redazione del documento preliminare del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) della Città, definito nell’ambito del Programma “Agenda Urbana”. Lo rende noto il sindaco Sergio Abramo sottolineando che per venerdì 4 ottobre, alle ore 15, nella sala concerti di Palazzo de Nobili, si terrà il primo incontro della fase di ascolto aperta alla partecipazione di enti e organismi del partenariato sociale, economico ed istituzionale di Catanzaro. Parteciperà all’incontro anche il presidente nazionale di Euromobility, Lorenzo Bertuccio.

“Tale percorso – commenta Abramo – si colloca nel contesto dell’Avviso pubblico del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per la concessione di finanziamenti per redazione dei PUMS e degli studi di fattibilità, riservato alle Città Metropolitane e Comuni Capoluogo di Regione, a cui il Comune di Catanzaro partecipa con proposta progettuale. Il PUMS è uno strumento fondamentale per governare la mobilità urbana delle persone e delle merci e migliorare la qualità della vita, così come indicano le linee guida nazionali ministeriali, favorendo un percorso trasparente di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini e dei portatori di interesse. L’incontro sarà l’occasione per individuare gli obiettivi da assumere e le strategie da mettere in atto per raggiungerli, ma anche per raccogliere istanze e suggerimenti, in modo da calibrare correttamente il percorso intrapreso sulle caratteristiche specifiche del nostro territorio”.

     

L’incontro sarà presieduto, oltre che dal sindaco, anche dal Dirigente dell’Unità di progetto “Agenda Urbana”, Tonino De Marco, il quale evidenzia che “dal fine settimana sarà attivo il portale di ascolto dei cittadini, raggiungibile da apposito banner sul sito www.comunecatanzaro.it. Ad esporre il percorso di redazione del PUMS nel primo incontro – aggiunge De Marco – sarà il gruppo di lavoro composto da rappresentanti dell’amministrazione ed esperti della Scrat s.r.l., coinvolta nell’Osservatorio Nazionale PUMS, incaricata per il supporto da parte del Comune di Catanzaro”.

© Riproduzione riservata.

Fonte